5 consigli se vuoi fare della musica il tuo lavoro

5 consigli se vuoi fare della musica il tuo lavoro

Settembre 6, 2022 Off Di admin

Per molte persone la musica è solo un hobby, ma per alcuni può essere un vero e proprio lavoro.

Magari la musica non sarà il tuo lavoro fin dal principio, ma potrebbe portarti a ricevere dei piccoli compensi dalla tua attività.

Quando questi inizieranno ad essere consistenti dovrai aprire la Partita IVA, per essere in regola con il fisco italiano.

#1 Trova il percorso formativo adatto a te

Se vuoi lavorare nel mondo della musica sicuramente sai che questo campo non è solo intrattenimento, ma anche sacrificio e formazione.

Dopo questa piccola precisazione, andiamo a rispondere ad una domanda molto frequente: qual è il percorso ideale per diventare musicista?

Il primo passo è quello di frequentare un liceo musicale coreutico che ti darà delle basi teoriche sulla storia della musica, ma ti consentirà anche di fare pratica con uno o più strumenti musicali.

Non si tratta di un percorso obbligatorio però! Infatti, se hai già terminato il liceo da anni, devi tenere a mente che la musica non ha età.

Potrai decidere di frequentare il conservatorio oppure di seguire anche corsi privati nelle diverse scuole di musica in Italia per poter iniziare la tua carriera in questo campo.

La formazione è un modo ideale per rimanere sempre aggiornato su diversi ambiti, dai sistemi di produzione musicale fino agli strumenti migliori. Insomma, la parola d’ordine è aggiornamento continuo.

#2 Promuovi sempre quello che fai

Un secondo consiglio per una persona che lavora con la musica è quella di promuovere sempre il suo lavoro.

Potrai farlo attraverso i tuoi canali social per mezzo del personal branding, oppure partecipando a casting e provini.

Insomma, dovrai sempre promuovere il tuo lavoro per avere la possibilità di crescere e imporre il tuo nome in un ambiente che, come ben saprai, è molto competitivo.

#3 Espandi sempre le tue competenze

In un ambiente concorrenziale come quello della musica, non puoi rimanere fermo.

Infatti, ogni ambito si evolve continuamente e tu dovrai rimanere sempre aggiornato, ma come fare?

Sperimenta, sii curioso ed esplora anche campi a te sconosciuti. In questo modo sarai un passo avanti agli altri e potrai proporre sempre qualcosa di nuovo.

#4 Trova e coltiva il tuo stile personale

Cosa fa di un musicista un grande musicista? Sicuramente lo stile.

Infatti, dovrai avere uno stile tutto tuo per farti riconoscere.

Questo non vuol dire non prendere ispirazione da altri, ma sicuramente dovrai trovare un elemento distintivo forte, che possa far subito pensare a te.

#5 Gestisci le tue fatture in comodità

L’ultimo consiglio se vuoi fare della musica il tuo mestiere è quello di trovare un consulente fiscale che disponga di una piattaforma che ti consenta di gestire le tue fatture in comodità.

In questo modo potrai dedicarti interamente alla tua musica e al personal branding, senza doverti preoccupare della burocrazia e del fisco italiani.

Ad esempio, la piattaforma di Fiscozen ti consente di tenere costantemente monitorata la tua situazione fiscale e di parlare con un consulente in qualsiasi momento. In particolare, con loro hai la possibilità di ricevere una consulenza gratuita e senza impegno per ricevere risposta ad ogni tua domanda.