Qual è la miglior tipologia di materasso e come sceglierlo

Qual è la miglior tipologia di materasso e come sceglierlo

Novembre 16, 2022 Off Di admin

Il materasso è una componente fondamentale del sistema letto. Questa definizione, poco conosciuta da molti lettori, indica gli elementi fondamentali che compongono la zona dove si dorme. Il sistema letto si compone di rete, materasso, cuscino, lenzuola e coperte.

In questo articolo indaghiamo qual è la miglior tipologia di materasso, infatti tra tanti modelli ognuno ha caratteristiche uniche e importanti. La scelta è sempre difficile come vedremo, prima però esploriamo le varie tipologie di materasso.

Quanti modelli di materasso esistono?

Analizzando diverse guide e recensioni, abbiamo individuato queste tipologie di materasso, che sono anche descritte più dettagliatamente su questa guida completa sui materassi di dormire.net. Comunque nei paragrafi successivi ne descriveremo alcuni di tendenza e importanti.

Esiste il materasso in lattice, morbido e molto utilizzato, se ci sono persone allergiche al lattice si può richiedere la sostituzione di questo materiale con altro anallergico.

Poi c’è sono il materasso a molle, il più morbido e utilizzato per garantire il sonno su letto rigido ma soffice. Un modello utilizzato per creare anche le stanze degli ospiti.

Negli alberghi e altre strutture ricettive si tende a utilizzare il memory foam. E parliamo proprio di questo modello: molto in tendenza e creato con attenzione massima alla salute del sonno e all’ergonomia.

In alcune guide, abbiamo trovato le descrizione dettagliate di materassi in gel, ad acqua (un modello molto visto nei film), i materassi gonfiabili. Questi ultimi sono scelti per gli ospiti oppure per dormire fuori in campeggio o case al mare o di amici.

Infine, due modelli di materasso poco conosciuti: il futon e con anima naturale. Il futon è un tipo di materasso giapponese posizionato a terra o su letto con rete sottilissima. Il materasso con anima naturale viene scelto soprattutto per i bambini, è realizzato con materiali naturali, spesso vegetali. Ha rivestimento in bambù.

Come si sceglie il materasso giusto?

Gli esperti forniscono tantissimi consigli sulla scelta del materasso giusto. Una domanda da porsi molto interessante è questa: quale problema si deve risolvere oltre al dormire? Infatti, rete e materasso sono spesso condizionati dallo stato di salute.

Se si hanno problemi di schiena, articolazioni o muscoli bisogna optare per materassi che prevengono dolori e storture. In genere, si acquistano o i materassi ortopedici oppure i memory foam che hanno la caratteristica di assumere la perfetta forma del corpo durante il sonno. Modello indicato anche per chi tende a muoversi molto o a soffrire di sudorazione notturna.

Considerando la posizione del corpo, ricordate che il materasso deve andare bene sia quando si dorme sui fianchi, posizione che prendono molte persone mentre dormono. Deve andare bene in posizione supina. Il modo migliore per capire se un materasso ha queste caratteristiche è di testarlo, quindi andare in negozio o centri di fabbricazioni e provarli.

Il memory foam certificato non ha necessità di essere testato, tuttavia al momento dell’acquisto chiedete quanto è traspirante e anti muffa e umidità. Infatti, questo tipo di materasso anche se di alta qualità viene segnalato per questo difetto, il rischio di assorbire umidità ed essere soggetto alla muffa.

I migliori materassi: da vicino l’analisi di alcuni modelli

In questo paragrafo analizziamo tra i migliori modelli di materasso. Partiamo da quello in lattice, si può scegliere tra sintetico o naturale. Soffice, ricavato dalla gomma, elastico, regala confort nel sonno, ottimo per chi si gira di notte. Tra le sue caratteristiche, la resistenza ad acari e polvere, l’elasticità, è traspirante. Non è adatto a chi è allergico al lattice.

Materasso a molle, un classico, economico e semplice da scegliere. Questo modello è rigido ma anche longevo e decisamente robusto. Adatto alle persone con molti chili di peso, per chi ha sonno irrequieto e per chi soffre di sudore notturno.

Ed eccoci al memory foam, un materasso composto da un materiale speciale: schiuma viscoelastica al poliuretano. Questo materasso, insieme a quello ortopedico, è consigliato a chi soffre di mal di schiena e alle articolazioni.

Piccola nota sui materassi in gel, sono un’evoluzione dei memory foam, si adattano completamente al contorno corpo e danno la sensazione di galleggiamento. Il sonno viene conciliato da una morbidezza unica e da un’elevata adattabilità alla temperatura esterna e del corpo.